Ex fienile a Serralunga di Crea
A seguito del crollo accidentale di una porzione di tetto nel vecchio fienile della proprietà, la committenza ha richiesto una riprogettazione degli spazi, che servisse a mettere in sicurezza il fabbricato, ma anche ad aprire possibili sviluppi futuri nell'attività ricettiva extralberghiera. Dopo lo smaltimento delle macerie è pertanto stato avviato il cantiere, con il recupero e l'accatastamento delle vecchie travi di legno e dei mattoni e coppi recuperabili. Il progetto di ristrutturazione, invece di riproporre la ricostruzione integrale tetto, ha previsto che venissero ricostruite solamente le due porzioni laterali, raccordandosi con il tetto esistente dell'adiacente "casa del fattore". Lo spazio centrale è rimasto invece aperto, per lasciare un segno ed una memoria tangibili del crollo del vecchio tetto, sostituito, al livello inferiore, da una terrazza impermeabilizzata che consente una maggiore fruizione degli spazi affacciati sul cortile interno.Sulla parete verso la valle è stata inoltre effettuata una parziale demolizione per aprire la vista verso lo stupendo paesaggio di Cereseto (Castello Gualino) e del Monferrato alessandrino, riducendo inoltre la resistenza alla forti raffiche di vento locali. L'intervento ha inoltre offerto l'occasione per una ripulitura dell'intera facciata lungo la strada di accesso alla frazione, che ha contribuito ad un'ulteriore valorizzazione del vecchio fabbricato.
Ex fienile a Serralunga di Crea

Guarda su Houzz

Continuando, accetto che Greengrass Bioedilizia e il gruppo Houzz utilizzino cookie o tecnologie simili al fine di ottimizzare i loro rispettivi prodotti e servizi, fornirmi contenuti rilevanti e personalizzare la mia esperienza. Per saperne di più sull'Informativa sulla Privacy di Greengrass Bioedilizia e l'Informativa sulla Privacy di Houzz.